Tag Archives: opzioni binarie 5 minuti

Esempio di investimento in opzioni binarie forex

euro

Investire nel mercato forex mediante le opzione binarie risulta essere estremamente conveniente in quanto può portare a dei guadagni rilevanti e a delle occasioni di trading certamente molto interessanti che, proprio nel mercato forex, si verificano giornalmente.
La velocità con cui il tasso di cambio delle coppie di valute principali si muove da vita a moltissime occasioni di trading che se ben sfruttate possono portare a dei guadagni davvero molto interessanti.

Le coppie di valuta che risultano essere più convenienti sono:

  • EUR/USD
  • GBP/USD
  • USD/JPY
  • EUR/JPY

Queste coppie di valuta hanno maggiori capitali che si concentrano in determinate fasce orarie e che possono dare vita a moltissime occasioni di trading che attraverso l’investimento in opzioni binarie si possono sfruttare al meglio, approfittando delle alte percentuali di guadagno offerte da tale investimento.

ESEMPIO DI INVESTIMENTO IN OPZIONI BINARIE

Ecco un semplice esempio di come guadagnare nell’investimento in opzioni binarie seguendo semplicemente il prezzo di mercato. Sappiamo, dall’analisi tecnica e dall’esperienza, che il prezzo si muove seguendo delle tendenze. Queste tendenze vengono spesso interrotte in particolari punti detti supporti e resistenze. In questo caso abbiamo sfruttato proprio una resistenza per investire e guadagnare 75€ in soli 10 minuti.

Opzioni binarie

Come puoi notare abbiamo investito 100€ in una opzione binaria di tipo Put. Abbiamo deciso di investire in questo senso perché il tasso di cambio é effettivamente giunto in un’area di resistenza in cui le probabilità di rimbalzo erano molto alte. Sfruttando questo rimbalzo tecnico abbiamo ottenuto un guadagno molto interessante a fronte di un rischio calcolato.

Opzioni binarie

Allo scadere della nostra opzione binaria abbiamo ottenuto un guadagno del 75% rispetto al capitale investito. Nessun’altra tipologia di investimento può offrire un tale ritorno in così poco tempo. Ovviamente, l’investimento poteva anche non andar bene, infatti, bisogna sempre ricordare che i segnali del mercato sono probabili e mai certi, ciò significa che non possiamo avere la certezza che un certo evento, sulla base di certe premesse, accada nel 100% dei casi, ma sappiamo che statisticamente accade e questo ci basta per conseguire dei guadagni.

VISITA LA SEZIONE STRATEGIE! TROVI TANTISSIME STRATEGIE DI TRADING IN OPZIONI BINARIE E TANTI CONSIGLI SU COME UTILIZZARLE AL MEGLIO.

Guida alle opzioni binarie: come orientarsi

Guida opzioni binarie

Come ben saprai le opzioni binarie sono strumenti finanziari derivati, altamente speculativi, il cui valore deriva da altri strumenti derivati che vengono chiamati sottostante. Lo strumento sottostante é semplicemente l’azione, la valuta, l’indice o la materia prima su cui si decide di speculare. Le opzioni binarie possono avere solo ed esclusivamente due esiti:

  • Il prezzo può salire
  • Il prezzo può scendere

Ne deriva che l’investitore ha il 50% delle probabilità che il suo investimento vada effettivamente a buon fine.

OPZIONI BINARIE DI VENDITA

Le opzioni binarie di vendita sono dette opzioni binarie put e consentono all’investitore di lucrare qualora il prezzo scenda, rispetto al valore attuale, entro e non oltre la data di scadenza prefissata. Grazie a questa tipologia di opzioni si ha la possibilità di guadagnare anche se le condizioni di mercato sono sfavorevoli.

OPZIONI BINARIE DI ACQUISTO

Le opzioni binarie di acquisto, o più propriamente: “opzioni binarie call” vengono utilizzare quando si prevede che il prezzo dello strumento sottostante scelto possa salire entro e non oltre la data di scadenza prefissata. Anche in questo caso l’investitore ha il 50% di probabilità a favore, dato che il prezzo, nell’arco di tempo scelto, può effettivamente  salire o scendere. Nel caso in cui il prezzo alla data di scadenza risulti essere uguale a quello dell’acquisto, viene restituita l’intera somma investita.

OPZIONI BINARIE ONE TOUCH

Le opzioni binarie one touch sono differenti dalle classiche opzioni binarie in quanto l’investitore ha il compito di stabilire se il prezzo, entro la data stabilità, che solitamente è settimanale, possa toccare o meno una certa soglia definita dal broker. Questa tipologia di opzione è certamente più complessa in quanto il calcolo della quota é statisticamente a sfavore del trader, ma, come nota positiva apprezzabile, abbiamo un rendimento che supera il 500% del capitale investito. Questa tipologia di opzione binaria é infatti riservata a coloro i quali hanno esperienza e che quindi riescono a stabilire, con una certa probabilità, se la quota dettata dal broker sia o meno raggiungibile. Per approfondire clicca su: opzioni binarie one touch .

OPZIONI BINARIE 60 SECONDI

Le opzioni binarie 60 secondi sono invece opzioni binarie classiche del tipo alto/basso, ma la scadenza é sensibilmente inferiore e pari a soli 60 secondi. L’investitore dovrà quindi effettuare una previsione di tipo binario considerando però che il movimento di prezzo previsto deve necessariamente verificarsi entro 60 secondi dalla data di acquisto della opzione binaria. Per approfondire l’argomento clicca su: opzioni binarie 60 secondi

VAI ALLA PAGINA STRATEGIE OPZIONI BINARIE PER SCOPRIRE COME GUADAGNARE!

Come gestire un investimento in opzioni binarie 60 secondi

Investire in opzioni binarie

Gestire investiti in opzioni binarie 60 secondi é il primo passo da compiere per cercare di ottenere guadagni costanti con questa tipologia di opzioni binarie che non é affatto semplice da utilizzare, ma che risulta estremamente redditizia. Per cominciare cerchiamo di stabilire i parametri di entrata a mercato, ossia, quando é opportuno entrare a mercato e quando invece sarebbe meglio evitare.

Parametri di entrata a mercato

I segnali che ci consentono di entrare a mercato investendo in opzioni binarie 60 secondi sono 2 e devono essere sempre presenti:

Supporto o resistenza: deve essere presente un supporto o una resistenza che si manifesta in grafici con time frame M1. In questo modo possiamo essere certi che abbiamo un punto o meglio un’area di prezzo in cui la previsione è effettivamente possibile. Il prezzo in prossimità di queste aeree può comportarsi in due modi:

  • Rompere il supporto o la resistenza e proseguire nella sua direzione
  • Rimbalzare sul supporto o sulla resistenza di prezzo

Se il prezzo rimbalza su una resistenza bisogna acquistare opzioni binarie 60 secondi put

Se il prezzo rimbalza su un supporto bisogna acquistare opzioni binarie 60 secondi call

Oscillatore RSI: l’oscillatore RSI ci serve per stabilire se effettivamente la tendenza abbia la forza di superare o meno un supporto o una resistenza. L’RSI ci da informazioni riguardanti le zone di iper-comprato e di iper-venduto. Nelle zone di iper-comprato il prezzo tende a scendere, viceversa, nelle zone di iper-venduto il prezzo tende a salire. Ne deriva che se siamo in presenza di una resistenza e l’RSI é in iper-comprato, allora, il prezzo non ha la forza di proseguire, quindi il rimbalzo diventa molto probabile; allo stesso modo, se l’RSI segna la zona di iper-venduto e siamo in presenza di un supporto é molto probabile che il prezzo possa rimbalzare.

ALCUNI CONSIGLI PER INVESTIRE IN OPZIONI BINARIE 60 SECONDI

Può capitare che il prezzo salga e si ritrovi in un’area poco superiore a quella di resistenza o poco inferiore a quella di supporto, se abbiamo già investito seguendo sia il segnale dell’RSI sia quello dei supporti e delle resistenze, possiamo comprare nuovamente l’opzione binaria, forti del fatto che il prezzo debba comunque scendere. A questo punto il secondo investimento dovrà essere superiore al primo del 50%. Se per esempio abbiamo investito 100€ nella prima opzione binaria, investiremo 150€ nella seconda.

Strategia media mobile per opzioni binarie a 5 minuti

Strategie

Le opzioni binarie, come ben saprai, hanno diverse scadenze, ve ne sono alcune moto convenienti, altre invece risultano più difficili da gestire. In questo articolo parliamo delle opzioni binarie con scadenza a 5 minuti, opzioni queste che fanno decisamente parte della categoria di quelle più difficili. Nonostante siano più difficili da gestire, sono più convenienti in quanto a guadagno e ad opportunità di trading, ovviamente quando si investe in opzioni binarie a 5 minuti bisogna considerare l’utilizzo di una gestione del denaro adeguata. Vediamo adesso come fare per guadagnare con le opzioni binarie a 5 minuti utilizzando la media mobile.

STRATEGIA DI TRADING

La strategia é semplice, si basa su un unico indicatore, la media mobile. Abbiamo già visto il funzionamento di questo meraviglioso indicatore di trading, ma questa volta lo vedremo in azione. Prima di cominciare dobbiamo precisare una cosa importante, la scelta del mercato in cui operare. Opzioni binarie con scadenza così ridotta hanno bisogno di mercati altamente volatili, quindi, é necessario che si prenda in considerazione il mercato delle valute anziché quello azionario o quello delle materie prime. Fatta questa precisazione passiamo alla strategia.

Cominciamo con l’impostazione del nostro grafico, il time frame deve necessariamente essere M1 in quanto solo così potremmo cogliere i segnali operativi forniti dalla media mobile. La media mobile va impostata a 5 periodi. Il grafico che si ottiene offre numerosissime opportunità di trading, numerosissimi segnali, ma, ovviamente, non tutti saranno positivi, quindi, attenzione al money management. Mettiamo a rischio solo il 5% del capitale investito, senza esagerare in quanto stiamo investendo in periodi molto brevi.

SEGNALI

I Segnali della media mobile sono sempre gli stessi, ma vengono adattati all’investimento in opzioni così come segue:

Acquisto opzioni call: si acquistano opzioni call quando il prezzo buca la sua media mobile dal basso verso l’alto.

Opzioni binarie

Acquisto opzioni put: su acquistano opzioni put quando il prezzo buca la sua media mobile dall’alto verso il basso.

Opzioni

ORARI DI INVESTIMENTO

Questa strategia da ottimi segnali quando il mercato é carico di capitale, ciò significa che bisogna operare solo quando circolano grossi capitali, motivo per cui gli orari da preferire vanno dalle 9:00 del mattino sino alle 17:00 del pomeriggio.

Opzioni binarie a 2 e 5 minuti, scopriamole!

opzioni binarie 2 e 5 minuti, strategie opzioni binarie

Le opzioni binarie possono rappresentare un terreno alquanto ostico per chi non ha le giuste conoscenze, ma al contrario, equivalgono ad una strada ottimale per veder in poco tempo moltiplicare, se non triplicare il proprio capitale iniziale.

Fondamentale, però, sarà avere le conoscenze basilari e studiare qualche interessante strategia che vi consentirà di incanalare tutta una serie di risultati ottimali nel tempo. Sarà importante anche capire sin da subito su quale tipologia di opzioni binarie puntare, ce ne sono diverse, ma oggi parleremo principalmente di quelle a 2 e 5 minuti, che potrebbero far fruttare interessanti guadagni.

Non stiamo parlando solo di due numeri, ma di una vera e propria tempistica d’azione, capirete bene, che si tratterà di un trading veloce, dove bisognerà rispettare alcune scadenze e saper agire in tale arco di tempo. Oltre a queste possiamo trovare anche il trading a 60 secondi, ancora più veloce, ma che di per sè potrà riservarci non poche insidie.

Qualche consiglio utile a 5 minuti

Parlare di strategie potrebbe essere un rischio, perchè come ben saprete, non ci si può focalizzare solo ed esclusivamente su una modalità d’azione, tradando online ci si presenteranno tante situazioni differenti, di conseguenza dovremo essere sempre pronti ad intervenire, sfruttando quella che si prospetterebbe la strategia migliore, ma ad ogni modo, non possiamo far a meno di dispensare qualche interessante consiglio, soprattutto se la vostra scelta ricadrà sulle opzioni binarie a 5 minuti.

Il vostro obiettivo sarà quello di vincere il più possibile, cercando di limitare eventuali perdite, beh potrete sicuramente riuscirci, a patto che:

Scegliate i grafici migliori, piazzandoli nel modo giusto, magari sceglietene uno a 15 minuti ed uno a 5 minuti. Il primo grafico vi permetterà in poche mosse di scoprire quale sia l’andamento attuale, mentre il secondo vi offrirà una visione totale su tutte quelle che sono le entrate registrate.

Non dimenticate ovviamente di segnare anche le resistenze presenti per lo più sul grafico a 15 minuti, cercate di fare un bel lavoro, l’organizzazione rappresenta da sempre un elemento fondamentale per un trader vincente.

Non fatevi mai scoraggiare e soprattutto non esaltatevi se le cose stanno girando per il verso giusto, mantenete sempre la concentrazione ed un alto livello di lucidità, ricordate che l’imprevisto può essere sempre dietro l’angolo, quindi non fatevi trovare impreparati.

Se i risultati sono ottimi e state facendo registrare un buon 80% di utile, non forzate la mano, sappiate regolarvi, magari intervallate il tutto con una pausa che vi permetterà di controllare per bene i guadagni accumulati, l’andamento e le prossime mosse!