Tag Archives: 60 secondi

La nuova sfida di 24 Option. Fino al 31/01/2015

sfida

Appena trascorsa la competizione natalizia, 24Option , uno dei migliori broker per il trading binario non delude mai entrando nel mercato con una nuova interessante proposta.

Il primo premio è pari a 24.000 euro in contanti. Avete tempo fino al 31/01/2015.

Leggete con noi le condizioni per aderire all’iniziativa.

Chi offre le opzioni 30 secondi e quali sono le strategie?

30SECONDI2

Le opzioni binarie, di recente, sono presenti anche per un intervallo di soli 30 secondi. Sembra poco, ma non lo è. Infatti, abbiamo appreso che con le opzioni binarie conta soprattutto la strategia. Quindi, se dall’ analisi tecnica e di mercato del sottostante è emersa una particolare volatilità di quell’asset, in una determinata frazione di tempo, è lì che decideremo di acquistare l’opzione ed entrare sul mercato (tattica di brevissimo termine).

Le strategie di studio e di monitoraggio del mercato sono le stesse, rispetto alle opzioni di lungo termine. Alcuni sottostanti sono più adatti su frame-rate veloci e, particolarmente volatili, soprattutto in corrispondenza degli orari di apertura delle borse internazionali (ad es. pair di valute). Semplicemente, i modelli adottati vengono improntati su una tattica veloce.

Vediamo chi le offre e come dobbiamo ragionare. Per ulteriori approfondimenti, potete leggere anche il seguente articolo: 4 passi per guadagnare con le opzioni binarie 30 secondi.

Quali broker offrono il rendimendo migliore sulle opzioni a 60 secondi

Opzioni binarie 60 secondi

È chiamata scalping la tipologia di trading basata sull’entrata a mercato per brevissimi periodi di tempo sfruttando le minime oscillazioni ed effettuando un volume di trading elevato. Questa tipologia di trading risulta essere molto veloce e permette di incrementare in maniera esponenziale il proprio capitale in poco tempo in quanto predispone il trader ad aprire un gran numero di operazioni in un solo giorno, aumentando così anche le probabilità a favore della riuscita degli investimenti.

Strategie opzioni binarie: guadagnare con i fasci di medie mobili

Strategia opzioni binarie

Per guadagnare nel trading online c’è bisogno di utilizzare una strategia operativa che consenta di massimizzare i profitti e di ridurre conseguentemente le perdite. Va comunque ricordato che anche la migliore strategia possibile non é esente da falsi segnali che portano quindi a delle perdite. Le perdite nel trading online non possono essere evitate, ma possono essere ridotte attraverso l’utilizzo di un adeguata gestione del capitale.

La gestione del capitale di trading é un fattore fondamentale ai fini della riuscita di qualsiasi investimento, infatti, mediante la gestione del capitale di trading si possono aumentare in maniera esponenziale le probabilità a favore del trader. Inoltre, gestendo il proprio capitale in maniera ottimale si riducono le perdite e si aumentano di conseguenza i profitti, cosa che interessa tutti coloro che vogliono cominciare ad investire nel trading online ed in modo particolare nelle opzioni binarie.

Non solo gestione del denaro…

Ma la gestione del denaro non basta per garantirsi un ritorno economico adeguato, infatti, associata alla gestione del denaro va una strategia di trading che possa offrire segnali di trading adeguati. Per segnali di trading adeguati si intendono segnali di trading che nella maggioranza dei casi portano al conseguimento di un profitto. Esistono numerose strategie per investire in opzioni binarie, strategie che utilizzano particolari indicatori di trading per sfruttare i movimenti di prezzo nella loro fase iniziale, uno di questi indicatori é chiamato: fasci di medie mobili.

Cosa sono i fasci di medie mobili?

La media mobile la conosciamo tutti, si tratta di uno tra gli indicatori più vecchi dell’analisi tecnica, da questo indicatore ne derivano poi moltissimi altri come ad esempio il MACD o l’RSI. In questo caso non si tratta di una variante, ma semplicemente di un indicatore che anziché essere composto da una o due medie mobili é formato da fasci di medie mobili, che potremmo ricondurre per semplicità alla strategia della doppia media mobile.
Uno dei due fasci di medie mobili viene definito “veloce” mentre l’altro viene definito lento, ovviamente gli aggettivi utilizzati denotano il numero di periodi che compongono le medie mobili facenti parte dei fasci. La strategia che stiamo per descrivere può essere utilizzata con opzioni binarie a scadenze orarie o giornaliere e su grafici con time frame M10; M15 o H1.

COME SI FORMANO I FASCI DI MEDIE MOBILI

Essendo questo un indicatore poco utilizzato, ma comunque estremamente utile, non viene spesso integrato nelle piattaforme di trading, bisogna quindi costruirlo mettendo insieme le medie mobili veloci e lente. Costruire l’indicatore é estremamente semplice e non richiede alcuna conoscenza specifica se non la conoscenza della piattaforma di trading che si utilizza per osservare i grafici. I fasci di medie mobili sono, come abbiamo precisato, due:

Fascio veloce: che risulta essere composto da 6 medie mobili aventi i seguenti periodi: 3, 5, 8, 10, 12, 15

Fascio lento: il fascio lento é composto da medie mobili con periodi maggiori: 30, 35, 40, 45, 50, 60

LA STRATEGIA

La strategia è semplice, una volta costruito l’indicatore con le indicazioni che hai appena letto devi attendere i segnali di acquisto o di vendita, vediamoli insieme:

Acquisto opzioni binarie call: si acquistano opzioni binarie di tipo call quando il fascio veloce interseca quello lento dal basso verso l’alto.

Opzioni call

Acquisto opzioni binarie put: si acquistano opzioni binarie di tipo put quando il fascio veloce interseca quello lento dall’alto verso il basso.

Opzioni binarie put

Conviene utilizzare le opzioni binarie 60 secondi?

60seconds

Fra le tante opzioni binarie offerte dai brokers, quella su cui ci soffermeremo su questo articolo è l’opzione binaria 60 secondi, che deriva dalle Alto/Basso ma con una brevissima scadenza.

Le opzioni binarie 60 secondi sono state introdotte di recente dai brokers e sono già molto utilizzate dai traders, poiché, molti preferiscono conoscere immediatamente il risultato del proprio investimento.

Le 60 secondi funzionano in maniera molto semplice, come già accennato derivano dalla opzioni binarie Alto/Basso, quindi è sufficiente selezionare una direzione (alto/basso) su un asset specifico ed attendere appunto 60 secondi per conoscere l’esito dell’operazione.

Anch’ esse offrono dei rendimenti del 70/%, e grazie al ridotto tempo di esecuzione consentono di fare parecchi trading e quindi ottenere ottimi guadagni in breve tempo. Tuttavia viene da chiedersi se per i traders poco esperti siano dei validi strumenti. E’ importante ricordare infatti che l’attività di trading non può essere improvvisata, soprattutto per strumenti con così breve scadenza dove le capacità dell’investitore fanno la differenza.

Ciò che ci chiediamo adesso è se questa tipologia di opzioni non siano qualcosa il cui esito sia puramente casuale, poiché il ridotto termine di scadenza non permette di utilizzare molte strategie di previsione. E’ chiaro che quando un titolo segue un trend ben definito, dove è facile ipotizzare l’andamento del titolo e quindi pochi sono i dubbi in proposito, risulta molto semplice operare anche con le opzioni a 60 secondi; ma negli altri casi si possono fare le medesime considerazioni?

Il nostro parere a riguardo è che si tratta di una buona possibilità per guadagnare rapidamente, a patto che siano utilizzate in maniera corretta e non scambiate per qualcosa di simile a delle scommesse. Inoltre se l’obbiettivo è quello di ottenere un ricavo costante nel tempo, riteniamo che sia più logico ed opportuno operare con opzioni che hanno scadenze più lunghe.

In conclusione quindi, ciò che possiamo dire a proposito delle opzioni binarie 60 secondi è che per i traders con poca esperienza sarebbe opportuno iniziare con una tipologia diversa di opzioni, anche per cominciare a comprendere meglio questo mondo.

Lasciamo allora ai più esperti e preparati le opzioni a breve scadenza e ricordiamo ai neofiti che di strumenti binari per iniziare ne esistono diversi.