Consigliati 
logo optionbitRendimenti delle
60 secondi al 76%


Software trading Automatico

Visita OptionBit

IQoptionDeposito minimo 10$

Trade minimo 1$


Visita Iqoption

Le opzioni binarie Alto/Basso

Di opzioni binarie ne esistono vari tipi, una delle più comuni utilizzate dai traders è sicuramente la tipologia Alto/Basso, chiamata anche Call/Put. Probabilmente perché è una delle più semplici e intuitive da usare. Spesso in rete quando si parla di opzioni digitali oppure opzioni classiche si fa riferimento appunto alle opzioni Alto/Basso.

Il loro funzionamento è davvero facile e istintivo, infatti per investire è sufficiente scegliere un’asset (titolo azionario, indice di borsa, valuta, materie prime) su cui effettuare la previsione e selezionare un pulsante, Alto (se pensiamo che il prezzo di chiusura sia superiore a quello di mercato al momento della selezione), Basso (se prevediamo che il prezzo di chiusura divenga inferiore a quello di acquisto).

Da quanto accennato sopra distinguiamo solo 2 possibili andamenti, di tipo rialzista oppure ribassista. Il primo viene espresso con pulsanti del tipo Call, Alto, Up, mentre il secondo tipo con pulsanti come Put, Basso, Down.

Rendimenti e payouts

Per quanto riguarda i rendimenti delle opzioni binarie Alto/Basso, questi dipendono sia dall’asset che dal broker scelto, ma in generale questi si aggirano intorno al 70-80%.

Noi abbiamo scelto, fra i  brokers di opzioni binarie, Optiontime, che ricordiamo  ha un deposito minimo di soli 100€ e il trade minimo è di 5€ ed offre i migliori rendimenti sulla tipologia di opzioni suddetta.

Facciamo adesso un esempio concreto per capire meglio come funzionano le opzioni binarie Alto/Basso.

Ipotizziamo di acquistare un opzione binaria Call sul titolo della Microsoft.
Il rendimento offerto dal broker è del 75%.
Investimento di 100€.
Prezzo di mercato: 35,03€.
Scadenza: un’ ora.
Tasso di assicurazione: nessuno

Microsoft

Dall’immagine sopra, vediamo che l’andamento del titolo Microsoft ha un trend positivo, per cui decidiamo di aprire un trade di tipo rialzista, di conseguenza premiamo sul pulsante Call ed attendiamo 60 minuti per la scadenza. Adesso ipotizziamo che l’asset Microsoft muova effettivamente al rialzo, ed il prezzo passi da 35,03€ a 35,20€. Grazie alla crescita di 17 centesimi la previsione si è rivelata corretta ed il broker ci riconosce un profitto del 75%, ovvero, nel caso specifico, 175€.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image