Consigliati 
logo optionbitRendimenti delle
60 secondi al 76%


Software trading Automatico

Visita OptionBit

IQoptionDeposito minimo 10$

Trade minimo 1$


Visita Iqoption

Formazioni Candlestick: inversione e continuazione

Candlestick

Le candlestick o candele giapponesi sono utilizzate in analisi tecnica per esprimere graficamente i movimenti di prezzo. A differenza dal grafico di prezzo tradizionale, che riporta unicamente il prezzo di chiusura e di apertura delle varie sessioni di trading, il grafico candlestick riporta sia il prezzo di apertura e chiusura delle sessioni di trading, sia i punti di massimo e di minimo toccati dal prezzo. Per renderci conto della differenza tra un grafico candlestick ed un grafico tradizionale é opportuno osservarli insieme.

GRAFICO TRADIZIONALE

Grafico tradizionale trading

GRAFICO CANDLESTICK

Grafico candlestick,

Già alla prima occhiata il grafico candlestick appare molto diverso rispetto al grafico tradizionale, ma le differenze diventano ancora più rilevanti quando si tratta di andare ad analizzare i modelli di prezzo.

MODELLI DI PREZZI E GRAFICO CANDLESTICK

I modelli di prezzo sono particolari conformazioni grafiche che esprimono altrettanti particolari comportamenti degli investitori. Attraverso lo studio dei modelli di prezzo si può analizzare il comportamento degli investitori e, di conseguenza, seguire quella che é la tendenza di prezzo, lucrando ovviamente dalla differenza del prezzo di acquisto e del prezzo di vendita.

Nel grafico candlestick abbiamo sia le formazioni di prezzo tradizionali sia le formazioni candlestick, ossia, delle particolari candele che indicano, in relazione al contesto in cui si presentano, determinati comportamenti degli investitori, che danno poi vita a determinate tendenze di prezzo. In pratica, analizzando queste formazioni si possono fare investimenti dall’esito positivo più probabile rispetto a quelli che si possono fare analizzando un grafico di prezzo standard.

L’ANATOMIA DI UNA CANDLESTICK

Una candlestick ha la sua anatomia, è infatti composta da più elementi che ne caratterizzano la forma. Benché le candlestick sono tutte differenti tra loro, possiamo distinguere tratti comuni a tutte le formazioni, ossia:

Real body: il real body é il corpo della candela e rappresenta l’estensione del prezzo in una data sessione di trading.

Prezzo di apertura: il prezzo di apertura é il prezzo a cui apre la sessione di trading, questo varia durante la sessione e può sia scendere che salire.

Prezzo di chiusura: il prezzo di chiusura invece, allo stesso modo del prezzo di apertura, può essere sia maggiore sia minore rispetto a quello di apertura. Se il prezzo di chiusura è maggiore di quello di chiusura, allora la candlestick sarà di colore verde; in caso contrario la candlestick sarà rossa.

Shadow: in inglese: “ombra”, l’ombra della candlestick rappresenta i punti di massimo e minimo toccati dal prezzo durante la sessione di trading.

IMMAGINE ANATOMIA DI UNA CANDLESTICK

Candlestick

FORMAZIONI CANDLESTICK

Esistono formazioni di continuazione, che preannunciano una continuazione della tendenza attuale ed esistono formazioni di inversione, che invece preannunciano un cambiamento della tendenza attuale.

FORMAZIONI DI INVERSIONE

FORMAZIONI DI CONTINUAZIONE

  • Rising Three Methods e Falling
  • Three Methods Thrusting
  • Line In Neck Line
  • On Neck Line

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image