Consigliati 
logo optionbitRendimenti delle
60 secondi al 76%


Software trading Automatico

Visita OptionBit

IQoptionDeposito minimo 10$

Trade minimo 1$


Visita Iqoption

Come funziona l’indicatore MACD su IQ Option

iq-option_1

IQ Option è un broker che propone alla propria clientela un ventaglio di strumenti di analisi e di indicatori in grado di soddisfare qualsiasi esigenza professionale di osservazione dei mercati finanziari.

Tra di essi, e tra i più utili e fruiti, vi è certamente il MACD, un particolare indicatore di momento in grado di seguire la tendenza.

Adatto a principianti e esperti, in virtù del suo contributo conoscitivo è ben possibile creare un efficace sistema per il trading con le opzioni binarie, andando così a ottenere dei patrimoni informativi aggiuntivi rispetto alla “semplice” osservazione delle quotazioni degli asset sottostanti. Ma come funziona?

La media mobile esponenziale

Su IQ Option la chiave fondamentale per poter ottenere i migliori risultati dal MACD è certamente rappresentata dall’indicatore EMA, la media mobile esponenziale, che il broker utilizza nel suo software per poter calcolare il MACD, e dalla linea di segnale che in combinazione con il MACD genera i segnali di trading.

Il calcolo del MACD è abbastanza semplice, e il trader non dovrà preoccuparsi del suo conteggio: verrà infatti strutturato dal software di trading sottraendo l’indice EMA per 26 giorni dall’EMA per 12 giorni, con la linea di segnale è uguale all’indice EMA per 9 giorni.

Come interpretare i segnali di trading dal MACD

Chiarito quanto precede, ricordiamo che è possibile ottenere il segnale di trading sulla base del rapporto tra il MACD e la linea del segnale in tre diversi modi.

Il primo e più facile è relativo all’intersezione: se il MACD si interseca con la linea di segnale dall’alto, la tendenza del mercato è calante; se si interseca con la linea di segnale dal basso, la tendenza di mercato è crescente.

Il secondo metodo di interpretazione del MACD è invece lo studio della divergenza. Se il MACD e il prezzo dell’asset divergono, l’attuale tendenza sta per concludersi e, dunque, è lecito attendersi un’inversione che dovrà essere confermata da altri segnali.

Il terzo metodo è relativo all’analisi di quelle particolari situazioni nelle quali MACD aumenta improvvisamente: in questi casi, l’asset è probabilmente ipercomprato ed occorre pertanto intraprendere delle misure conseguenti. Un comportamento che non deve sorprendere, considerando che l’aumento del MACD può ben essere interpretato dall’osservatore come una volontà di distacco della media mobile a breve termine da quella a lungo termine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image