Consigliati 
logo optionbitRendimenti delle
60 secondi al 76%


Software trading Automatico

Visita OptionBit

IQoptionDeposito minimo 10$

Trade minimo 1$


Visita Iqoption

Come fare trading con i bitcoin? Alcuni consigli

bitcoin4

I bitcoin, ovvero le monete elettroniche, sono molto volatili e richiedono una capacità e competenza di trading, diversa dagli stili, adottati per gli altri asset. Quando la volatilità è l’elemento da sfruttare, al fine di trarne e studiare opportunità di guadagno, chiaramente sono inadeguati i tradizionali approcci di analisi tecnica.

Giusto per fare un esempio, le medie mobili saranno quasi inutili perché continueranno a risentire della dimensione di scala delle variazioni che incideranno in maniera “poco centrata” sullo spostamento del baricentro verso l’alto o verso il basso.

Cercheremo di capire, allora, quali sono i migliori consigli per fare trading binario con i bitcoin. Chiaramente, stiamo parlando di trading e non di investimento che rappresenta certamente un mondo alternativo al trading e meno focalizzato sull’apertura e chiusura istantanea delle posizioni, in base ad un obiettivo di natura non conservativa (i bitcoin non sono nel nostro portafoglio né all’inizio del trade né alla sua fine).

Quali sono gli approcci più adatti per investire in Bitcoin?

Anyoption, tra i migliori broker operanti nel trading binario, offre la possibilità di investire in Bitcoin. Di seguito, potrete notare un insieme di opportunità di trading che la piattaforma ha previsto per i prossimi giorni:

bitcoin

 

E’ chiarissimo l’obiettivo del trade da raggiungere anche prima della scadenza del 30/01/2015 (il broker ogni settimana verifica il raggiungimento dello scopo per i trade, nel frattempo aperti) in maniera duplice:

  • lo sfioramento della soglia-target
  • scendere al di sotto o salire al di sopra della soglia-target

Oggi, oppostamente a quanto premesso, stiamo assistendo ad una sorta di “normalizzazione” del corso dei Bitcoin, pur se svincolata dai fondamentali dell’economia (i Bitcoin non possono essere veicolati dalle banche centrali). Lo possiamo notare solo facendo un breve raffronto tra i picchi raggiunti dalle quotazioni negli anni precedenti, almeno il quintuplo rispetto ai valori odierni. Qui, potete notare la dinamica corrente delle quotazioni:

bitcoin2

 

Da dove notiamo l’assenza di un nesso tra fondamentali dell’economia e dinamica real-time dei Bitcoin? Dobbiamo constatare che il rally del dollaro Usa negli ultimi giorni ed il suo rafforzamento, in seguito alle solide notizie sull’economia Usa (dati del Pil che sovra-performano le precedenti previsioni degli analisti) non ha avuto grandi effetti in termini di picchiata dei Bitcoin che si sono mantenuti rispetto al dollaro piuttosto stabili, per poi apprezzarsi in misura più o meno risicata (ci vogliono più dollari per ottenere un bitcoin e, nella precisione, 320). La volatilità è indiscutibile anche se minore, per unità di minuto, rispetto ad anni fa: si passa da 312,5 a 320 nel corso di una sola seduta giornaliera.

Questo ci rende il trading più approcciabile dal punto di vista tecnico, attraverso algoritmi (procedure) di ritracciamento dei prezzi. Possiamo abbinare i numeri di Fibonacci a tale dinamica? Cominciamo a renderci conto che il metodo, adottato per le strategie range, è molto adatto, dato che le quotazioni si muovono in balzi repentini ma con una certa gradualità.

Torniamo alla serie di opzioni “One Touch” proposta dal broker Anyoption,che trovate al sito: www.anyoption.com

Ecco cosa consigliamo:

  • Bisogna entrare sul mercato, in base all’ottica di trend following, seguendo il corso dei prezzi, aiutandosi con procedure di ritracciamento dei prezzi. In questo caso, sono ben lontani i traguardi 593,6 e 673,9. Quindi, non è consigliabile entrare adesso, anche se la scadenza è lontana. Parimenti è da dire per i traguardi inferiori.
  • Se i prezzi raggiungono un intervallo, tracciato da Fibonacci, prossimo alle soglie target decidiamo di rischiare ed entrare nel mercato. E’ più probabile il rialzo delle quotazioni dei bitcoin che un veloce ribasso delle quotazioni. Quest’ultimo se avviene, si realizza molto lentamente o almeno è quello che emerge dalle serie storiche

Ecco un esempio di previsione sul corso dei prezzi rialzista dei bitcoin, utilizzando come base di riferimento dei micro-test di supporto o resistenza, le cui aree di riferimento sono tracciate sul grafico (nel caso visto giù, utilizziamo la teoria dei cicli di Gann):

bitcoin3

 

Una lista degli altri broker che ci permettono di investire in Bitcoin

Oltre ad Anyoption possiamo ricorrere ad altre piattaforme per il trading binario per cercare di aumentare la nostra esperienza di trading con i Bitcoin, con i quali, come avete potuto constatare, bisogna procedere “a tentoni”, seguendo il mercato. Una tecnica del tutto diversa ed alternativa rispetto al cercare di anticipare il mercato con le medie mobili.

Tra questi spicca Optiontime che consente di investire in bitcoin, anche con le opzioni classiche, più ricorrenti nella pratica.

Anche Topoption offre la possibilità operare in bitcoin, seppur con scadenze molto limitate e con rendimenti che arrivano al 72% per singolo trade.

A voi la scelta!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image