Consigliati 
logo optionbitRendimenti delle
60 secondi al 76%


Software trading Automatico

Visita OptionBit

IQoptionDeposito minimo 10$

Trade minimo 1$


Visita Iqoption

Candlestick inverted hammer

Candele giapponesi

La formazione candlestick in questione viene chiamata inverted hammer ed é del tutto simile alla shooting star, con l’unica differenza che fa la sua comparsa in tendenze ribassiste, o meglio alla fine presunta di tali tendenze. L’informazione che tale candlestick ci da è ovviamente un’ informazione di inversione, anche se c’è da specificare che la inverted hammer non é affidabile quanto la hammer, bisogna quindi attendere che il mercato confermi l’inversione.

Candele giapponesi

La inverted hammer si presenta con un real body molto piccolo, il colore della candlestick non é importante, ciò che davvero conta è invece la shadow superiore, questa deve infatti essere lunga almeno il doppio del real body, mentre la shadow inferiore non deve comparire o comunque deve essere poco estesa. La candlestick deve fare la sua comparsa in una fase ribassista di mercato, che deve avere una inclinazione di almeno 45°, la presenza della inverted hammer ha senso solo in corrispondenza di minimi di mercato.

La formazione deve essere confermata dal mercato, ciò significa che la candlestick successiva deve essere rialzista e non deve assolutamente chiudere sotto il real body della inverted hammer, se così fosse il segnale dato non avrebbe valore.

QUANDO INVESTITE CON L’INVERTED HAMMER

Non conviene affatto investire dopo la comparsa della formazione, infatti, come abbiamo specificato, la formazione non indica necessariamente una inversione, ma può anche essere un falso segnale. L’investimento va fatto dopo due sessioni chiuse sopra la shadow superiore della candlestick, solo dopo questo ulteriore segnale possiamo avere buone probabilità di trovarci effettivamente di fronte ad una inversione di tendenza.

Grafico candlestick

Quando si apre una posizione seguendo il segnale dato bisogna porre attenzione alla base della candlestick. Nel trading tradizionale si utilizza uno stop loss pari alla base della candlestick, ciò significa che se il prezzo va sotto la base della candela, l’investimento si chiude automaticamente. Nell’investimento in opzioni binarie é invece utile investire solo dopo due sessioni positive. Solo in questo caso infatti possiamo avere effettivamente prove a sufficienza per definire il segnale come veritiero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image