Consigliati 
logo optionbitRendimenti delle
60 secondi al 76%


Software trading Automatico

Visita OptionBit

IQoptionDeposito minimo 10$

Trade minimo 1$


Visita Iqoption

Analisi tecnica: l’indicatore MACD

Indicatore MACD

In analisi tecnica esistono numerosi indicatori di trading che servono a stabilire il più probabile andamento del prezzo. Tutti gli indicatori di trading si basano sul prezzo, rappresentando graficamente quelle che sono le varie sfaccettature dello stesso al fine di aiutare il trader ad interpretare i movimenti. Tra gli indicatori tecnici più utilizzati vi é l’indicatore MACD (Il Moving Average Convergence/Divergence). Tale indicatore fu sviluppato da Gerald Appel e si basa su di un altro indicatore fondamentale dell’analisi tecnica: la media mobile.

Come si costruisce il MACD?

Ovviamente non c’è alcun bisogno di costruire tale indicatore in quanto esso é già presente in tutte le piattaforme di trading online, ad ogni modo risulta utile sapere come è composto il MACD per poterne modificare i parametri a seconda del mercato in cui si decide di operare.
L’indicatore è costituito da 3 medie mobili esponenziali, una media mobile di 12 periodi, una di 9 ed una di 26. Graficamente però appaiono solo due linee, solo due medie mobili, in quanto una delle due medie é il frutto della differenza tra la media a 12 periodi e quella a 26 periodi, il risultato é esattamente la media mobile che prende il nome di MACD. La media a 9 periodi invece funge da segnale di entrata a mercato ed é chiamata Signal Line.

Graficamente il MACD si presenta come segue:

Indicatore MACD

SEGNALI DEL MACD

I segnali dell’indicatore MACD sono semplici da individuare e comprendono sia segnali di acquisto sia segnali di vendita. I segnali, tutti i segnali. Sono generati dall’intersezione della linea MACD con la linea Signal.

Segnale di acquisto

Si ha un segnale di vendita quando la linea MACD incrocia dall’alto verso il basso la linea Signal

MACD

Segnale di vendita

Si ha invece un segnale di acquisto quando la linea MACD incrocia dal basso verso l’alto la linea Signal

MACD

Altri segnali secondari sono relativi al superamento della linea dello zero, ossia, della linea centrale da parte delle due medie mobili. Quando le due medie si trovano al di sopra della linea dello zero abbiamo una tendenza rialzista, in caso contrario abbiamo una tendenza di tipo ribassista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image